Un sottoufficiale della Guardia di Finanza condannato per accesso abusivo ad un sistema informatico, per essersi introdotto nel sistema SDI in uso alle forze di polizia in due distinte occasioni, per reperire informazioni concernenti una persona, che era controparte contrattuale del cognato e che era stata da questi citata in giudizio.