insubordinazione aggravata, con minaccia, ingiuria e violenza e, con le circostanze attenuanti generiche e quella di essere un militare di ottima condotta, stimate prevalenti sull'aggravante del grado, riconosciuto il vincolo della continuazione infliggeva la pena di mesi cinque giorni venti di reclusione militare.