Luogotenente dei Carabinieri e responsabile della Sezione di Polizia Giudiziaria dei Carabinieri presso la Procura della Repubblica di Padova, abusando della sua qualità di pubblico ufficiale e presentatosi in tale veste ad D.A., Direttore dell'(OMISSIS) di (OMISSIS), nel corso della cena in un ristorante di (OMISSIS) denominato (OMISSIS) e con condotte successive, ha posto in essere atti idonei, diretti in modo non equivoco a costringere il predetto D. a scegliere quale nuova sede dell'(OMISSIS) l'immobile di proprietà di B.M., amministratore della Net Center s.r.l., tra quelli proposti nell'ambito della procedura di indagine di mercato, avviata dall'ente nel giugno 2008, lasciando intendere a D. che una diversa soluzione gli avrebbe potuto arrecare conseguenze negative. Alle pressioni di C. si sarebbe aggiunta l'espressa minaccia di F. - legale di B. e amico dello stesso C., con cui vi sarebbe stato anche un rapporto di interesse economico nello studio legale - il quale, avendo appreso dell'intenzione di D. di escludere la Net Center s.r.l., lo aveva avvertito di stare attento alla scelta da compiere, prospettandogli le conseguenze negative con la frase "altrimenti, quello ti rovina".