Ai fini del riconoscimento della dipendenza da causa di servizio, è necessaria la prova dell'espletamento di attività lavorativa particolarmente stressante e logorante protrattasi per lungo tempo. Deve altresì ribadirsi che un certo coefficiente di stress e di disagio della condizione lavorativa non possono che ritenersi necessariamente immanenti al disimpegno di mansioni in ambito militare, costituendo un aspetto caratterizzante della detta attività, in particolare per quel che concerne le numerose complesse attribuzioni istituzionali della Polizia Penitenziaria.